Wallpaper Land

Dove:

Jannelli&Volpi | Via Melzo 7, Milano

Quando:

17/22 aprile 2018, h. 10.45-19.30

Post precedente Post successivo

Come in tutte le belle storie - aziendali - dietro a un bel prodotto si celano altrettanti racconti, facce e mani, che lavorano, si sporcano e producono. Questa storia parla del prodotto. In fabbrica. La fabbrica è il luogo da cui partono le storie che scorrono e sono narrate sui rolli, che diventano carte da parati e viaggiano per arrivare a destinazione.  Ecco da dove parte l’evento Wallpaper LandDal voler raccontare il dietro le quinte di un’azienda, il suo processo produttivo.


Al secondo piano la rappresentazione principale JV Wallpaper Factory che si basa sulla correlazione di tre elementi chiave: il suono, che rappresenta la produzione dei wallcovering ed è raccontato attraverso la proiezione di alcuni video close-up di Alessandro Gentile, realizzati sui macchinari della fabbrica, il decoro, in cui spicca una sorta di ‘esercito di terracotta’ composto da piedistalli su cui si ergono le matrici di stampa e il colore, raccontato tramite i pannelli che occupano le due infilate laterali, con una carta da parati realizzata ad hoc, partendo da una delle Metamorphosis della collezione Escher®. Colonna sonora dell’evento i suoni ritmati, che riproducono il sottofondo che si ascolta in fabbrica, tradotti in musica grazie all’intervento di Lorenzo Palmeri. Inoltre la JV Open Lab, un luogo di accoglienza immerso nelle proposte wallcovering 2018.

Al primo piano il nuovo format dedicato al contract - che occuperà in modo permanente un’intera sala - ideata per essere punto di incontro tra la fase produttiva e il prodotto, per professionisti e ambienti contract. Nasce la JV Project Lounge. Al JVstore vengono proposte tante novità di design, all’interno di un allestimento scenografico a cura di Dario Zordan. Infine - al pian terreno - il JV showroom, con le novità di carte da parati e rivestimenti murali.

Il JVstore di Jannelli&Volpi, in occasione del Fuorisalone, si rivoluziona con unnuovissimo allestimento scenografico a cura di Dario Zordan. All’interno di questo magico spazio, le nuove proposte di design per la primavera/estate 2018. La carta da parati. Inizia tutto da qui, secondo l’idea di Dario Zordan. L’installazione principale si colloca nello spazio vuoto generato dalla curva del grande tavolo e sistente, simbolo del JVstore e della storia dell’azienda. Tre gli elementi verticali, di altezze diverse, che accolgono, nella loro struttura a griglia, alcuni tubicontenenti rolli di carte da parati. L’aspetto industriale e grezzo dei corpi metallici esalta la preziosità, il colore e l aricercatezza delle carte con cui sono rivestiti i tubi. I tre totem e le carte da parati sono il fulcro dell’installazione. A raggera - seguendo un tracciato che ricalca la forma del tavolo - sono appesi grandi pannelli, realizzati con una selezione di carta da parati della collezione Wallcovering Marimekko.